Cronaca

Bar in spiaggia chiusi alle 21, il litorale interdetto da mezzanotte alle 6: l'ordinanza

Da ieri, 25 giugno, i baretti di Senigallia dovranno abbassare la saracinesca alle 21 con la possibilità di utilizzare 9 serate in deroga. Tutti i dettagli

Foto di repertorio

SENIGALLIA - Saracinesche chiuse alle 21 e litorale interdetto dalla mezzanotte alle 6 del mattino. E' questo quanto deciso dalla giunta con l'ordinanza, firmata dal sindaco Massimo Olivetti, entrata in vigore da ieri venerdì 25 giugno. 

I titolari dei bar dovranno quindi chiudere i propri locali non più tardi delle 21 (alle 23 se sono in corso attività sportive), ma avranno la possibilità di usufruire di 9 serate in deroga tra cui anche Ferragosto. Invece per evitare che si formino bivacchi o danneggiamenti agli stabilimento balneari l'ordinanza prevede l'interdizione del litorale dalla mezzanotte alle sei del mattino. Le misure restrittive in vigore con la nuova ordinanza hanno scatenato l'ira dei bagnini, preoccupati per le loro attività e per i tanti posti di lavoro a rischio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar in spiaggia chiusi alle 21, il litorale interdetto da mezzanotte alle 6: l'ordinanza

AnconaToday è in caricamento