Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Allerta neve: anche Ancona si prepara, il Comune emette ordinanza

Riunito ieri il Coc. Emessa ordinanza che sancisce in caso di precipitazione nevosa ai cittadini l'obbligo di circolazione solo con catene, pneumatici invernali o strumenti antisdrucciolo omologati a bordo

Il Monumento ai caduti sotto la neve dello scorso anno

Considerate le previsioni meteorologiche che segnalano neve tra domani notte e domenica mattina, venerdì si è riunito ad Ancona il Comitato operativo comunale di protezione civile (Coc) alla presenza del sindaco Gramillano e dell’assessore alla Protezione civile Roberto Signorini, dei dirigenti e tecnici, per organizzare il lavoro e i turni che tutta la macchina comunale dovrà affrontare in caso di maltempo.

Informa il Comune che “il piano del Coc è stato allargato alle aziende partecipate per rendere più efficiente il coordinamento delle attività.
Un nucleo operativo di mezzi antineve e uomini sarà in strada già dalle 22 di sabato insieme alle pattuglie dei Vigili urbani, per intervenire durante la notte e presidiare il territorio in caso di precipitazioni. Il Coc sarà operativo a partire dalla stessa ora nella sede dei Vigili urbani alle Palombare e risponderà a eventuali chiamate per informazioni o assistenza al numero 0712223074.”
Il sindaco e l’assessore Signorini  chiedono “ai cittadini di fare la loro parte, con prudenza e spirito di collaborazione, e di utilizzare l’auto solo se necessario e solo con mezzi idonei”.

OBBLIGO CATENE. Il sindaco ha emesso stamattina un’ordinanza specifica (in allegato qui sotto) che impone da domani in caso di precipitazione nevosa ai cittadini l’obbligo di circolazione solo con catene,  pneumatici invernali o strumenti antisdrucciolo omologati a bordo.
L’ordinanza prescrive anche il divieto di sosta – in caso di neve - sulle corsie di marcia per i veicoli che non sono adeguatamente attrezzati .
Particolare prudenza è consigliata ai giovani che si muoveranno per il sabato sera e per tutti coloro che rientreranno a casa tardi.

PIANO NEVE. “Anche se le previsioni indicano un netto miglioramento delle condizioni meteo fin dalla giornata di domenica, è pronto il piano delle priorità riguardo la strade da sgomberare: tutte le arterie fondamentali per la viabilità in entrata e in uscita della città, l’asse attrezzato e di uscita dal porto, le strade per gli ospedali ecc.
Si tratta di una rete fittissima da tenere sotto controllo,composta da 250 chilometri per le strade urbane che diventano 650 chilometri complessivamente, includendo tutte le frazioni. E’ chiaro che in caso di intense precipitazioni è difficile lasciare libere le strade private e vicinali, per le quali l’Amministrazione esorta i cittadini ad attrezzarsi autonomamente.”

L’Amministrazione ricorda inoltre che “è fondamentale la collaborazione dei cittadini non solo in merito alla circolazione stradale ma anche in comportamenti quotidiani, e chiede loro di seguire semplici indicazioni come dotarsi di una pala, tenere sgombri piazzali e usci di negozi, utilizzare scarponi o calzature adatte a ghiaccio e neve, proteggere i contatori e le tubature di acqua e gas per evitare che si congelino. Alcuni comportamenti sono prescritti nella stessa ordinanza: i cittadini dovranno provvedere in aree private allo sgombero della neve sui marciapiedi e sui pubblici passaggi,devono raccogliere la neve od il ghiaccio in modo da non impedire la circolazione veicolare e/o pedonale, evitando di ostruire gli scarichi e i pozzetti stradali; devono aprire varchi in attraversamento della neve accumulata e rimuovere eventuali stallatiti di ghiaccio dai cornicioni.”

Per informazioni si può chiamare il numero del Coc (0712223074) o visitare il sito comunale dove sarà allestita una pagina sull’eventuale emergenza neve aggiornata in tempo reale.


Ordinanza Ancona comportamenti neve 2012 C-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta neve: anche Ancona si prepara, il Comune emette ordinanza

AnconaToday è in caricamento