Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Crimine organizzato: operazione “Turn Over”, arresti anche nelle Marche

Smantellata organizzazione criminale che dalla Nigeria gestiva lo spaccio internazionale di cocaina ed eroina in Italia, Inghilterra, Spagna, Irlanda e Olanda

E’ in corso anche nelle Marche l’operazione “Turn Over”, volta a smantellare una pericolosa e attivissima associazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti e che vede 37 ordinanze di custodia cautelare eseguite dalla Mobile di Perugia.

L’operazione si sta svolgendo oltre che a Perugia, nelle città di Roma, Milano, Torino, Padova, Vicenza, Modena, Reggio Emilia, Ascoli Piceno, Firenze, Frosinone, Napoli, Caserta. L’organizzazione criminale finita nel mirino della polizia, inoltre, non trovava limite all’interno dei confini nazionali, annoverando componenti anche in Inghilterra, Spagna, Irlanda e Olanda.
Il sodalizio criminale trova i vertici in Nigeria, patria di origini dei membri dell’organizzazione, che ha contatti anche con paesi del Sudamerica quali Brasile, Venezuela ed Equador e dell’Asia, quali Pakistan ed Afghanistan.

L’indagine ha consentito anche di appurare le zone di provenienza dello stupefacente, Camerun, Uganda, Burundi e Togo, ed all’arresto di numerosi corrieri “ovulatori”, provenienti per l’appunto da quei Paesi, con il conseguente sequestro di circa 8 kg di eroina e cocaina.

Per tutti gli indagati residenti all’estero, saranno attivate le procedure di estensione in capo internazionale delle relative misure cautelari. A tutti sono stati contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla importazione, trasporto, raffinazione e commercio di stupefacente del tipo cocaina, ed eroina, aggravati dalla “transnazionalità” dei delitti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crimine organizzato: operazione “Turn Over”, arresti anche nelle Marche

AnconaToday è in caricamento