rotate-mobile
Cronaca

Salesi: svolto delicato intervento su bimba Sierra Leone

Al Salesi si è svolto un delicatissimo intervento neurochirurgico di riparazione di un mielomeningocele ad una paziente di appena 6 mesi, proveniente dalla Sierra Leone

Il presidio ospedaliero del Salesi di Ancona si dimostra ancora una volta una delle punte di eccellenza della pediatria, anche nei casi più gravi: informa infatti l’Agenzia Giornalistica Italiana che proprio al Salesi si è svolto un delicatissimo intervento neurochirurgico di riparazione di un mielomeningocele ad una paziente di appena 6 mesi, proveniente dalla Sierra Leone.

“Il mielomeningocele – come viene spiegato dagli stessi medici e riportato dall’agenzia di stampa – è un grave malformazione congenita caratterizzata da un difetto di chiusura dei piani cutanei, degli involucri perimidollari e del midollo spinale in sede lombare. La malformazione si associa ad una grave limitazione funzionale degli arti inferiori e disturbi del controllo degli sfinteri. L'intervento chirurgico è consistito nella ricostruzione dei piani perimidollari e cutanei in modo da impedire complicazioni infettive e favorire il recupero delle funzioni neurologiche, in genere parziale”.

La bambina è stata ricoverata e assistita presso il Reparto di Neuropsichiatria Infantile diretto dal dottor Cesare Cardinali, mentre il delicato intervento è stato eseguito dall'equipe neurochirurgica dei dottori Roberto Trignani e Michele Luzi, guidata dal dottor Franco Rychlicki, del Reparto di Neurochirurgia degli Ospedali Riuniti di Ancona.

La bambina e' giunta in Italia grazie al progetto umanitario Atlantico-Sierra Leone, coordinato dal dottor Baroncini e il decorso clinico post-operatorio si è svolto senza intoppi: la piccola infatti è stata dimessa e presto farà rientro in Sierra Leone.

Fonte: AGI
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salesi: svolto delicato intervento su bimba Sierra Leone

AnconaToday è in caricamento