Aprivano i parcometri di tutta Italia, sgominata la banda: arrestato l'ultimo componente

Nel pomeriggio di ieri, presso l’aeroporto di Ciampino, è stato arrestato l’ultimo componente, un ragazzo di 38 anni

Carabinieri davanti ad un parcometro

ANCONA - E' stato preso il quarto uomo della banda che nel 2017 fu protagonista di molteplici furti ai parcometri del Centro-Nord Italia. Nel pomeriggio di ieri, presso l’aeroporto di Ciampino, è stato arrestato l’ultimo componente, un cittadino romeno 38enne, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 19 marzo 2018 dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Ancona, per il reato di “Associazione per delinquere finalizzata ai furti in danno di parcometri”.

Dal mese di maggio al 30 ottobre 2017, nelle Regioni Marche, Abruzzo, Emilia Romagna, Toscana, Veneto e Lombardia, la banda aveva messo a segno una serie di furti, dodici quelli ascritti all’interessato, ai danni di parcometri installati in strada, durante l’arco notturno, con la tecnica del trapano. Dopo aver forato la parte laterale del box, i malviventi accedevano al contenitore dei soldi per poi rubarli con estrema facilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo sfuggì alla cattura, mentre gli altri tre componenti della banda urono fermati in virtù del “Decreto di fermo di indiziato di delitto”, emesso il 31 ottobre 2017 dalla Procura della Repubblica di Ancona,  in quanto ritenuti responsabili di furto aggravato continuato ai danni di parcometri. Emesso un mandato di arresto europeo, lo scorso 4 marzo l'uomo è statop fermato durante un controllo di polizia mentre si trovava in Romania. Posto a disposizione del Ministero della Giustizia per l’estradizione, nella giornata di ieri è stato preso in consegna dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Osimo, presso l’aeroporto di Ciampino e, al termine delle procedure di identificazione e fotosegnalamento, è stato associato al carcere di Roma-Rebibbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento