Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Pesca: sequestrato dalla Guardia Costiera 1 quintale di pesce

Si è conclusa alle prime luci dell'alba l'operazione di polizia giudiziaria denominata "Blue Fish" condotta dai militari della Guardia Costiera Marchigiana al fine di contrastare il fenomeno della pesca abusiva sottocosta

Si è conclusa alle prime luci dell’alba l’operazione di polizia giudiziaria denominata “Blue Fish” condotta dai militari della Guardia Costiera Marchigiana al fine di contrastare il fenomeno della pesca abusiva sottocosta.
L’operazione che ha visto la partecipazione dei 13 Uffici Marittimi della Regione, ha portato al sequestro di circa 1 quintale di prodotto ittico con la conseguente elevazione di sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di circa 25.000 euro. Inoltre sono stati sequestrati numerosi attrezzi da pesca e circa 5.000 mt di rete da posta abusiva, posizionati in zone non consentite e ritenuti pericolosi per la sicurezza della balneazione.

“L’attività svolta ha permesso di garantire, in questi inizi della bella stagione, oltre il rispetto delle regole e la tutela dell’ambiente marino, anche la sicurezza in mare per tutti coloro che in questo periodo iniziano ad affollare la nostra riviera”, ha dichiarato il Comandante Regionale della Guardia Costiera, Ammiraglio Giovanni Pettorino.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca: sequestrato dalla Guardia Costiera 1 quintale di pesce

AnconaToday è in caricamento