menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Operaio con il pollice verde, affitta un casolare per coltivare cannabis: arrestato

Un 22enne fabrianese aveva scelto Cerreto d'Esi per allistire una mini piantagione che riforniva l'Appennino tra Fabriano e Matelica

Operaio di giorno e coltivatore a tempo perso. Con un pollice verde capace di allestire una mini serrra con sei piante di marijuana davvero rigogliose e circa 50 semi pronti per nuove piantumazioni. Nei guai un fabrianese di 22 anni che da qualche tempo aveva preso in affitto un casolare nella vicina Cerreto d'Esi. I carabinieri lo tenevano d'occhio da un po' e nel pomeriggio di domenica 1 luglio sono entrati in azione. Il giovane è stato denunciato e tutta la merce trovata gli è stata confiscata.

Ingegnoso, aveva allestito una capanna con vetri oscurati e un condizionatore per mantenere una temperatura costante e lampade temporizzate. Secondo i militari della Compagnia di Fabriano il giovane era in grado di rifornire assuntori tra Fabriano, Cerrete e Matelica. Gli appostamenti in borghese dei carabinieri e il successivo blitz gli hanno rovinato il raccolto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento