Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Omicidio di Osimo, uccise il veterinario con 15 coltellate: arrivata la condanna

Il Gup Paola Moscaroli ha condannato con rito abbreviato il giovane fantino per l'omicidio di Olindo Pinciaroli con il quale collaborava

E' arrivata ieri pomeriggio la condanna a Valerio Andreucci, il fantino ascolano di 23 anni arrestato per l'omicidio del veterinario Olindo Pinciaroli con il quale collaborava. Il Gup Paola Moscaroli lo ha condannato con rito abbreviato a 18 anni di carcere. Non riconosciuta l'aggravante della premeditazione contestata dal Pubblico ministero Marco Pucilli.

Inizialmente Andreucci disse ai Carabinieri che lui e Pinciaroli erano stati aggrediti da un rom, indicato prioprio dal giovane ascolano come l'autore dell'efferato omicidio. Il fantino è stato condannato per omicidio volontario, calunnia, simulazione di reato e detenzione illegale di armi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Osimo, uccise il veterinario con 15 coltellate: arrivata la condanna

AnconaToday è in caricamento