Cronaca

Choc nella casa di campagna, uomo trovato morto: era legato e imbavagliato

Inutili i soccorsi del 118. Sul posto magistrato e carabinieri

Un uomo di 74 anni è stato trovato morto nella sua casa di San Lorenzo in Campo, comprensorio di campagna in provincia di Pesaro. Secondo le prime informazioni la vittima, Sesto Grilli, era legata e imbavagliata con un nastro adesivo e sul suo corpo sono stati trovati segni di percosse. I carabinieri, coordinati dalla procura di Pesaro, indagano per omicidio. Sul posto si è recata anche il pm Letizia Fucci.

Movente e dinamica sono ancora tutte da accertare, così come l’orario della morte che potrebbe risalire a ieri sera o al corso della notte. A trovare il corpo è stato un vicino di casa che ha raccontato ai militari di aver notato stamattina la porta dell’abitazione socchiusa e la luce interna accesa. Il corpo di Grilli era a riverso a terra, imbavagliato con del nastro adesivo e legato a una sedia dalla quale è presumibilmente caduto ne tentativo di liberarsi. L’arrivo del 118 è stato inutile. L’uomo viveva da solo ed era incensurato, non si esclude l’ipotesi di un furto finito male anche per la presenza dei segni di percosse. Autopsia prevista nelle prossime ore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc nella casa di campagna, uomo trovato morto: era legato e imbavagliato

AnconaToday è in caricamento