menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Innocent Oseghale e Pamela Mastropietro

Innocent Oseghale e Pamela Mastropietro

Omicidio Pamela Mastropietro, Innocent Oseghale in aula per il processo

Proprio oggi sono attese le dichiarazioni spontanee dell'uomo accusato di aver violentato e ucciso la 18enne romana per poi farne a pezzi il corpo e abbandonarlo in due trolley

ANCONA - Maglioncino grigio e pantaloni blu, è entrato questa mattina in aula, scortato dagli agenti penitenziari, Innocent Oseghale, unico imputato per l'omicidio di Pamela Mastropietro. Sta per iniziare la nuova udienza del processo al tribunale di Ancona e proprio oggi sono attese le dichiarazioni spontanee dell'uomo accusato di aver violentato e ucciso la 18enne romana per poi farne a pezzi il corpo e abbandonarlo in due trolley.

Parla la mamma di Pamela

«Sono qui, lui è così vicino. Ma io non sono come lui, io vorrei parlarci un giorno». Lo dice all'Adnkronos Alessandra Verni, mamma di Pamela Mastropietro, presente anche oggi in aula al Tribunale di Ancona dove sta per iniziare l'ennesima udienza del processo per l'omicidio della 18enne romana uccisa e fatta a pezzi nell'appartamento in via Spalato, a Macerata, il 29 giugno 2018. La mamma di Pamela non toglie mai gli occhi da Oseghale, seduto a pochi passi da lei e come l'ultima volta ascolterà la ricostruzione degli ultimi, terribili, attimi di vita della figlia. «Se è dura? Lo è tutti i giorni - dice - Non posso mancare, sono qui per quello che hanno fatto a Pamela, voglio giustizia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento