Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Jesi

Non ha vigilato sul figlio con turbe psichiche, madre condannata a risarcire parenti delle vittime di un omicidio

Il delitto si era consumato a Jesi. Michel Santarelli era entrato nell’abitazione di moglie e marito, suoi vicini di casa. Con un vetro aveva sgozzato Fiorella Scarponi. Ferito gravemente il marito Italo Giuliani

ANCONA - La madre dell'omicida Michel Santarelli, Giuseppina Scuppa, è stata condannata dal tribunale di Ancona, sezione civile, a risarcire le figlie delle due vittime del figlio. Dovrà dare 600mila euro, pari a 200mila euro a figlia (sono tre). Lo ha deciso il giudice Pietro Merletti nella sentenza pubblicata il 25 giugno scorso. Santarelli, oggi 28enne, uccise la vicina di casa Fiorella Scarponi, 69 anni, a Jesi, ferendo gravemente il marito Italo Giuliani, 74 anni, poi morto 1'11 marzo del 2021. Era affetto da una grave malattia. Era il 3 luglio del 2020. Santarelli, che soffriva di una patologia psichica (era in cura al centro di Salute Mentale dall'età di 18 anni), scavalcò all'alba il balcone della casa dei coniugi Giuliani e Scarponi, in via Saveri, rompendo la finestra. Italo era già in piedi e venne aggredito con un pezzo di vetro. Finì in ospedale ma si salvò. La moglie lo raggiunse nella stanza, urlando e fu colpita anche lei da Santarelli, un fendete mortale, alla gola. Per il giovane non è arrivata nessuna condanna penale perché a nove mesi dal delitto è stato prosciolto dalle accuse di omicidio volontario e tentato omicidio per vizio totale di mente.

Su di lui però doveva vigilare la madre con cui conviveva e che sapeva delle sue turbe psichiche. In quanto convivente con il figlio avrebbe dovuto sorvegliarlo o affidarlo a degli specialisti. Le figlie di Scarponi e Giuliani hanno fatto la causa civile assistiti dagli avvocati Marina Magistrelli e Renato Cola. La madre di Santarelli era rappresentata dall'avvocato Bruno Brunetti. “Una sentenza giusta - commenta l'avvocato Magistrelli - purtroppo la famiglia non avrà mai quel risarcimento". Santarelli è tuttora rinchiuso in una Rems.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ha vigilato sul figlio con turbe psichiche, madre condannata a risarcire parenti delle vittime di un omicidio
AnconaToday è in caricamento