Sgozzato a 17 anni, l'omicida pronto a fuggire in Albania

Intanto il 20enne, considerato l'autore materiale dell'omicidio, dovrebbe rendere piena confessione nel pomeriggio nel carcere di Villa Fastiggi. Lo ha annunciato il suo avvocato Salvatore Asole, che ha chiesto al pm un interrogatorio formale

La vittima Ismaele Lulli

Quando i carabinieri sono andati a prelevarlo per interrogarlo, si stava preparando a fuggire in Albania. Lo hanno detto i carabinieri, che hanno colto mentre dormiva in auto M. I., il 20enne albanese che avrebbe teso una trappola al 17enne pesarese Ismaele Lulli, sgozzato nei boschi domenica pomeriggio. L'albanese sarebbe anche stato trovato con una ingente somma di denaro contante. Insomma secondo gli inquirenti era pronto ad imbarcarsi per tornare nei balcani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma intanto il 20enne, considerato l’autore materiale dell’omicidio, dovrebbe rendere piena confessione nel pomeriggio nel carcere di Villa Fastiggi. Lo ha annunciato il suo avvocato Salvatore Asole, che ha chiesto al pm un interrogatorio formale. Secondo quanto raccontato dal legale, il suo assistito si sarebbe assunto la responsabilità ma che da parte sua non ci sarebbe mai stata la volontà di uccidere. Avrebbe ammesso di aver attirato la vittima ma solo per dargli una lezione, per un motivo passionale. La situazione gli e' poi sfuggita di mano. Dunque la difesa punterà a chiedere un rito alternativo e ad escludere la premeditazione, cosa che invece sta valutando la pubblica accusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Aumenta la conta delle vittime, altri 57 decessi nelle Marche: è un record tristissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento