Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Sgozzato a 17 anni, l'omicida pronto a fuggire in Albania

Intanto il 20enne, considerato l'autore materiale dell'omicidio, dovrebbe rendere piena confessione nel pomeriggio nel carcere di Villa Fastiggi. Lo ha annunciato il suo avvocato Salvatore Asole, che ha chiesto al pm un interrogatorio formale

La vittima Ismaele Lulli

Quando i carabinieri sono andati a prelevarlo per interrogarlo, si stava preparando a fuggire in Albania. Lo hanno detto i carabinieri, che hanno colto mentre dormiva in auto M. I., il 20enne albanese che avrebbe teso una trappola al 17enne pesarese Ismaele Lulli, sgozzato nei boschi domenica pomeriggio. L'albanese sarebbe anche stato trovato con una ingente somma di denaro contante. Insomma secondo gli inquirenti era pronto ad imbarcarsi per tornare nei balcani. 

Ma intanto il 20enne, considerato l’autore materiale dell’omicidio, dovrebbe rendere piena confessione nel pomeriggio nel carcere di Villa Fastiggi. Lo ha annunciato il suo avvocato Salvatore Asole, che ha chiesto al pm un interrogatorio formale. Secondo quanto raccontato dal legale, il suo assistito si sarebbe assunto la responsabilità ma che da parte sua non ci sarebbe mai stata la volontà di uccidere. Avrebbe ammesso di aver attirato la vittima ma solo per dargli una lezione, per un motivo passionale. La situazione gli e' poi sfuggita di mano. Dunque la difesa punterà a chiedere un rito alternativo e ad escludere la premeditazione, cosa che invece sta valutando la pubblica accusa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgozzato a 17 anni, l'omicida pronto a fuggire in Albania

AnconaToday è in caricamento