Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Delitto di Collemarino: 60 giorni per la perizia di Luca Giustini

Una prima seduta è già stata effettuata sotto la supervisione del perito scelto dal pm, lo psichiatra Renato Ariatti. La perizia dovrà servire a valutare anche se l'uomo sia in grado di sostenere un processo

Proseguiranno presso l’Ospedale Psichiatrico di Reggio Emilia le sedute per la perizia di Luca Giustini, l’uomo che il 17 agosto scorso ha ucciso la figlia di 18 mesi nell’appartamento di famiglia, a Collemarino. A riportarlo è il quotidiano Il Messaggero.

Una prima seduta è già stata effettuata sotto la supervisione del perito scelto dal pm, lo psichiatra Renato Ariatti, che ha lavorato al caso Cogne, e ne seguiranno altre due. Il responso è atteso entro i 60 giorni. La perizia dovrà servire a valutare anche a valutare se l'uomo sia in grado di sostenere un processo. Anche la difesa, affidata allo Studio Legale Scaloni ha nominato un esperto, il prof. Marco Ricci Messori, della Clinica psichiatrica di Ancona, che ha incontrato anche lui il ferroviere sotto accusa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto di Collemarino: 60 giorni per la perizia di Luca Giustini

AnconaToday è in caricamento