Cronaca

Chiaravalle, 53enne trovato morto nel suo appartamento: indagano i Carabinieri

Un dramma ha scosso la città nelle prime ore del mattino di sabato: un uomo di 53 anni è stato trovato morto nel suo appartamento di via della Circonvallazione, colpito alla testa con un oggetto contundente

Un dramma ha scosso Chiaravalle nelle prime ore del mattino di sabato: Giancarlo Sartini, un uomo di 53 anni, invalido civile, pensionato ed ex dipendente di un'impresa che si occupa della pulizia dei treni, è stato trovato morto nella camera da letto del suo appartamento al primo piano di via della Circonvallazione, dove viveva solo. A trovare il corpo la sorella, che abita nello stesso stabile. Secondo una prima ricostruzione la morte sarebbe sopraggiunta in seguito ad una violenta aggressione, perpetuata con un oggetto contundente, forse una spranga o un piede di porco, con cui l’uomo sarebbe stato più volte colpito alla testa. Secondo una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti Sartini potrebbe aver sorpreso un ladro nel cuore della notte, che avrebbe poi reagito con violenza. L'uomo, che soffriva di problemi di peso, non avrebbe avuto modo di difendersi dall'aggressione. L'intruso potrebbe essere passato attraverso una finestra laterale, trovata aperta e con il vetro incrinato. A dare corpo all'ipotesi del furto, alcuni cassetti trovati fuori posto.

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri del Reparto operativo di Ancona e di Chiaravalle, che stanno cercando l'ipotetica arma del delitto nella via e nei cassonetti della zona, al momento senza riscontri. Sul posto anche il pm Paolo Gubinelli, titolare delle indagini. Nel pomeriggio sul luogo del delitto anche i carabinieri del Racis (Raggruppamento Carabinieri investigazioni scientifiche).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiaravalle, 53enne trovato morto nel suo appartamento: indagano i Carabinieri

AnconaToday è in caricamento