Cronaca

Olimpiadi della neuroscienza, studenti da tutto il mondo alla Politecnica delle Marche

40 studenti delle Marche si daranno battaglia su memoria, emozioni e malattie del sistema nervoso alla fase regionale del 18 marzo

ella foto i vincitori dell'edizione 2016 in Aula Magna con gli organizzatori dell'evento.

Ha preso il via anche nelle Marche la settima edizione delle “Olimpiadi delle Neuroscienze” che vedono competere studenti tra i 13 e 19 anni di tutto il mondo cimentandosi su argomenti vari come l’intelligenza, la memoria, le emozioni, lo stress, l’invecchiamento, il sonno e le malattie del sistema nervoso. Scopo della iniziativa, promossa dalla Società Italiana di Neuroscienze (SINS) (?https://www.sins.it/), è accrescere fra i giovani l’interesse per lo studio della struttura e del funzionamento del cervello umano, ed attrarre giovani talenti alla ricerca nei settori delle Neuroscienze sperimentali e cliniche, che rappresentano la grande sfida del nostro millennio.

L’evento nasce negli Stati Uniti nel 1998 e attualmente coinvolge più di 40 Paesi. L’Italia partecipa alla competizione internazionale dal 2010 con le Olimpiadi delle Neuroscienze. Quest’anno hanno aderito in tutta Italia212 scuole e 5215 studenti! Tutte le regioni (ad eccezione della Valle D'Aosta e della Basilicata) hanno scuole partecipanti, nelle Marche hanno aderito 8 Istituti con 40  studenti dalle province di Pesaro Urbino, Ancona e Macerata, alla pari con altre regioni come Veneto, Trentino Alto Adige, Sardegna.

Le Olimpiadi delle Neuroscienze costituiscono le fasi locale e nazionale della International Brain Bee (IBB), una competizione internazionale che mette alla prova studenti delle scuole medie superiori sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze. Sono 3 le fasi nelle quali gli studenti progressivamente avranno modo di interagire con figure e professionalità diverse (dagli stessi professori di scienze delle scuole superiori sino a ricercatori e professori universitari attivi nell'ambito della ricerca neuroscientifica). La Fase Locale (17 febbraio 2017) nelle singole scuole, la Fase Regionale (18 marzo 2017 alle ore 9:00) alla facoltà di Medicina dell’Università Politecnica delle Marche dove verranno selezionati i 3 migliori studenti della regione ed infine la Fase Nazionale (5-6 maggio 2017) che si svolge a Catania, dove, tra i 3 migliori studenti di ogni competizione regionale, sarà individuato il vincitore nazionale. Il vincitore, che rappresenta l'Italia, riceverà una borsa di studio per partecipare alla competizione internazionale a Washington DC, USA dal 3 al 6 agosto nell’ambito della American Psychological Association’s Convention.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi della neuroscienza, studenti da tutto il mondo alla Politecnica delle Marche

AnconaToday è in caricamento