menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Olimpiadi del debate al via al Savoia-Benincasa, presenti centinaia di studenti

Il debate è una nuova strategia didattica che insegna ai ragazzi sia a esporre le proprie tesi sui più svariati argomenti sia ad ascoltare e controbattere con l’interlocutore nel rispetto dei ruoli e dei tempi dati

Già scuola polo regionale e istituto pilota a livello nazionale, l’IIS Savoia-Benincasa ha organizzato per domani, giovedì 19 aprile, le Olimpiadi Regionali del debate (dibattito), una gara dialettica nella quale si sfideranno studenti di tanti Istituti Superiori di secondo grado provenienti da tutte le Marche, tra cui il Liceo Rosetti di San Benedetto del Tronto, il Liceo Mannucci e il Liceo Rinaldini di Ancona, l’IIS Volterra-Elia di Torrette, l’Alberghiero di Cingoli, tutti i licei di Jesi, scuole di Senigallia e altre ancora. 

L’evento segna la conclusione di un lungo progetto avviato dal Miur con l’Ufficio scolastico regionale durante il quale l’IIS Savoia-Benincasa ha avuto il compito di formare a tale pratica didattica centinaia di studenti e docenti delle scuole medie superiori marchigiane, di primo e di secondo grado.  Il debate è una nuova strategia didattica, applicabile a tutte le materie (in particolare, ma non esclusivamente, a quelle umanistiche), che insegna ai ragazzi sia a esporre le proprie tesi sui più svariati argomenti sia ad ascoltare e controbattere con l’interlocutore, senza mai offendere, nel rispetto dei ruoli e dei tempi dati. È come trovarsi su un ring, dove le parole, in italiano o in altre lingue, hanno un peso importante e dove si impara il rispetto per le opinioni altrui. 

«Le Olimpiadi del debate sono una festa dell’amicizia - spiegano i docenti proff. Michele Gabbanelli e Daniela Di Bari - in cui le scuole aderenti si confronteranno nel format di cui noi siamo capofila in Italia in seno al Manifesto delle Avanguardie Educative». L’iniziativa avrà luogo durante la mattinata nell’Aula Magna d’istituto e nelle aule dagli spazi flessibili di cui l’istituto è dotato (aula 3.0, aula TEAL, ecc) e prevede sei dibattiti in italiano in contemporanea, con una finale tra i primi due classificati e premi per tutti i partecipanti. La mattinata di lavori si concluderà con un pranzo conviviale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento