rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Sbaglia le misure e cade in mare: spavento per un parapendista

Sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto con la motovedetta, il gommone dei Vigili del fuoco, i carabinieri e l'eliambulanza di Icaro che sorvolava la zona

Solo un grande spavento per l’uomo che oggi pomeriggio, alla guida del suo parapendio, è finito in mare all’altezza delle Due Sorelle. Pur avendo seguito tutte le procedure correttamente, in fase di atterraggio non ha calcolato bene le misure ed è finito in acqua. Ad accorgersi l’eliambulanza del 118 che sorvolava la zona e che poco prima aveva avvistato una vela di colore verde in acqua. Il personale in volo ha subito allertato via radio la Capitaneria di porto di Ancona e così sono scattate le ricerche. 

Il racconto del pescatore che l'ha salvato

Via mare sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto con la motovedetta e il gommone dei Vigili del fuoco. Nel frattempo anche Icaro sorvolava la zona. Allertati i carabineri. Al loro arrivo però l'uomo era già stato messo in salvo da un pescatore della zona, che in quel momento si trovava in apnea e che ha visto il parapendista atterrare in acqua. E' stato proprio l'uomo ad indirizzare i soccorritori lungo la riva, dove intanto il parapendista si trovava in buone condizioni di salute. Per fortuna stava bene, non ha riportato alcun trauma e non è servito neppure l’intervento del 118. Recuperata anche la vela caduta in acqua. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbaglia le misure e cade in mare: spavento per un parapendista

AnconaToday è in caricamento