menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sbaglia le misure e cade in mare: spavento per un parapendista

Sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto con la motovedetta, il gommone dei Vigili del fuoco, i carabinieri e l'eliambulanza di Icaro che sorvolava la zona

Solo un grande spavento per l’uomo che oggi pomeriggio, alla guida del suo parapendio, è finito in mare all’altezza delle Due Sorelle. Pur avendo seguito tutte le procedure correttamente, in fase di atterraggio non ha calcolato bene le misure ed è finito in acqua. Ad accorgersi l’eliambulanza del 118 che sorvolava la zona e che poco prima aveva avvistato una vela di colore verde in acqua. Il personale in volo ha subito allertato via radio la Capitaneria di porto di Ancona e così sono scattate le ricerche. 

Il racconto del pescatore che l'ha salvato

Via mare sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto con la motovedetta e il gommone dei Vigili del fuoco. Nel frattempo anche Icaro sorvolava la zona. Allertati i carabineri. Al loro arrivo però l'uomo era già stato messo in salvo da un pescatore della zona, che in quel momento si trovava in apnea e che ha visto il parapendista atterrare in acqua. E' stato proprio l'uomo ad indirizzare i soccorritori lungo la riva, dove intanto il parapendista si trovava in buone condizioni di salute. Per fortuna stava bene, non ha riportato alcun trauma e non è servito neppure l’intervento del 118. Recuperata anche la vela caduta in acqua. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento