rotate-mobile
Cronaca

Irregolari e con precedenti per droga e ubriachezza molesta, per due stranieri scatta l'espulsione

Nel corso della settimana, due cittadini stranieri considerati pericolosi per l'ordine e la sicurezza pubblica sono stati accompagnati presso i Centri di Permanenza per il Rimpatrio (CPR) di Potenza e Brindisi

ANCONA - La scorsa settimana è stata particolarmente intensa per la Polizia di Stato, che ha operato su diversi fronti riguardanti la gestione dell'immigrazione. Le attività si sono concentrate sia sull'accoglienza dei migranti sia sul contrasto alla presenza di cittadini stranieri irregolari e pericolosi per l'ordine e la sicurezza pubblica nel capoluogo e nella provincia. Dall'inizio dell'anno, la Questura dorica ha effettuato 11 rimpatri, superando i 9 effettuati nello stesso periodo dell'anno precedente

Nel corso della settimana, due cittadini stranieri considerati pericolosi per l'ordine e la sicurezza pubblica sono stati accompagnati presso i Centri di Permanenza per il Rimpatrio (CPR) di Potenza e Brindisi. Il primo, un cittadino marocchino di 26 anni, aveva numerosi precedenti penali per violazione della legge sugli stupefacenti. La sua espulsione è avvenuta anche grazie alla collaborazione dei Carabinieri di Jesi. Il secondo caso ha riguardato un cittadino rumeno di 36 anni, con precedenti per resistenza a Pubblico Ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e ubriachezza molesta. Questo individuo è stato accompagnato dalla Polizia Ferroviaria di Ancona.

Lo scorso venerdì, è stato eseguito un decreto di espulsione nei confronti di un cittadino del Bangladesh di circa 24 anni, che da tempo risiedeva irregolarmente sul territorio italiano. Questo rimpatrio è stato l'epilogo di una lunga e complessa attività iniziata con la richiesta di identificazione da parte delle Autorità consolari del Bangladesh, culminata con l'ottenimento del lasciapassare necessario per l'esecuzione dell'espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolari e con precedenti per droga e ubriachezza molesta, per due stranieri scatta l'espulsione

AnconaToday è in caricamento