Aspetta l'autobus per andare a scuola, ragazzo down picchiato dai bulli

Il giovane, che frequenta il terzo liceo all'alberghiero di Loreto, stava aspettando l'autobus. Nel parcheggio è stato avvicinato da un gruppo di bulli che lo hanno aggredito

OSIMO -  Aspetta l'autobus e viene aggredito da un gruppo di bulli. E' successo giovedì scorso e la vittima è un ragazzo down di 18 anni. Come tutte le mattine il giovane stava aspettando il suo autobus che lo avrebbe portato all'Istituto Alberghiero di Loreto, dove frequenta il terzo superiore. Lo studente, un 18enne di Offagna affetto dalla sindrome di Down, è stato avvicinato da un gruppo di ragazzi. Senza alcuna motivazione il branco lo ha prima picchiato, poi ha usato un accendino per fargli alcune bruciature sul braccio. Una serie di violenze ingiustificate, sulle quali stanno indagando i Carabinieri. A segnalare l'aggressione è stata una signora di Osimo, che dopo aver visto la scena ha segnalato tutto ai militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto mentre si attende l'esito delle indagini, studenti ed insegnanti dell'Istituto Alberghiero di Loreto hanno organizzato un'assemblea pubblica, denunciando l'aggressione e chiedendo provvedimenti per il gruppo di bulli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento