Cronaca Centro storico / Via Enrico Cialdini

Casa de 'Nialtri, occupata ex sede Pci in via Cialdini

Sono una ventina gli occupanti dell'edificio in via Cialdini che sarà utilizzato per scopi abitativi e sociali. Casa de 'Nialtri vuole presentare un progetto di auto recupero alla Regione

Casa de 'Nialtri torna in campo e occupa l'ex sede del Pci in via Cialdini chiusa da 20 anni. Si tratta di un edificio di due piani, di proprietà della Regione e sito all'interno di un condominio. "Al momento  - informa il movimento - sono una trentina le persone che stanno vivendo questa nuova esperienza abitativa". Alcuni sono gli stessi occupanti dell'ex scuola Regina Margherita in via Ragusa, altri sono invece nuovi inquilini. Venti dormono nell'edificio di via Cialdini, 10 circa partecipano solamente alle attività.

«L'edificio sarà utilizzato sia per scopi abitativi che per progetti sociali. Al piano di sopra creeremo una dimensione abitativa, il piano di sotto sarà invece destinato allo svolgimento di diverse attività come consulenza legale gratuita, sportello casa, falegnameria e palestra- afferma Silvana Pazzagli, rappresentante Casa de 'Nialtri-. Vogliamo mettere a disposizione della città un edificio abbandonato da 20 anni dando servizi necessari per i migranti. Vogliamo coinvolgere tutti i cittadini».

A tal proposito, giovedì alle 18 si terrà un'assemblea pubblica nella piazzetta antistante via Cialdini che proseguirà con una cena di quartiere. Tutti sono invitati a partecipare, associazioni e cittadini. La struttura è agibile ma essendo stata chiusa per decenni necessita di essere rimessa apposto, sistemata. Casa de 'Nialtri vuole presentare il progetto di recupero alla Regione.

Alla conferenza stampa di ieri ha partecipato anche il consigliere regionale Sel, Massimo Binci che proverà ad aprire un dialogo con le istituzioni riguardo il progetto di Casa de 'Nialtri.  Appena appreso la notizia della nuova occupazione di via Cialdini 3, avvenuta domenica 6 luglio, SEL e PdCI chiedono risposte alle istituzioni. «La situazione, seppur l'edificio sia stato abbandonato per 20 anni, sembra tranquilla. Binci incontrerà le parti per evitare un nuovo sgombro come quello avvenuto lo scorso febbraio» commenta Francesco Rubini, consigliere comunale Sel.

SEL e PdCI sperano infatti che la nuova occupazione "diventi occasione per sperimentare nuove forme di rigenerazione urbana come risposta all'emergenza abitativa e sociale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa de 'Nialtri, occupata ex sede Pci in via Cialdini

AnconaToday è in caricamento