rotate-mobile
Cronaca

Non solo Pietralacroce, pronte richieste per nuove antenne: «Cambieremo il regolamento»

Botta e risposta in consiglio comunale tra il capogruppo AIC Francesco Rubini e l'assessore all'ambiente Michele Polenta

Nuove antenne previste in città oltre a quella di Pietralacroce, ma le norme comunali che ne regolamentano l’installazione potrebbero essere presto riviste: «Entro breve vogliamo prevedere un nuovo regolamento per l’installazione delle antenne, che dovrà essere approvato dal consiglio comunale dopo un confronto totale con la cittadinanza tra Ctp e gli stakeholders della città». A dirlo è stato l’assessore all’ambiente Michele Polenta in risposta all’interrogazione del capogruppo Altra Idea di Città Francesco Rubini sull’antenna di Pietralacroce. Polenta ha ribadito che la domanda dell’operatore è stata convalidata nei tempi previsti dalla legge e pubblicata regolarmente sul sito del Comune, ma Rubini ha replicato duramente: «A Pietralacroce i cittadini si sono trovati con un’antenna installata in un parco pubblico senza però sapere nulla, il Ctp è stato ignorato e anche lo stesso presidente non era stato informato- quella di informare la cittadinanza è una pratica che qui va proprio iniziata. Non è la prima volta, la vicenda di Collemarino la ricordiamo tutti».

Nel corso del Consiglio Comunale, Polenta ha anche spiegato che al Comune sono pervenute richieste di installazione alla strada vecchia del Pinocchio, via Panoramica, via De Bosis e via Fioretti: «Di queste, alcune hanno fatto richiesta di inizio lavori come quella del Pinocchio, in uqle caso in una zona decentrata e industriale». 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Pietralacroce, pronte richieste per nuove antenne: «Cambieremo il regolamento»

AnconaToday è in caricamento