Aumentano i poveri in città, apre la nuova mensa per persone bisognose

La tensostruttura servirà circa 200 pasti caldi al giorno, sia a pranzo che a cena, per oltre 50 persone. Stamattina il taglio del nastro

Angelo Spina e Simone Breccia

Può ospitare 54 persone al giorno a cui servire circa 200 pasti pasti caldi da oggi fino, almeno, alla prossima primavera. Ancona ha una nuova mensa dei poveri (GUARDA IL VIDEO), che si affiancherà a quelle già presenti. Si trova sulla Flaminia, a pochi passi dalla stazione, dove fino a poco tempo fa c’era la casa di accoglienza “Un tetto per tutti”. «Le mense cittadine storicamente dedicate a questa attività hanno visto il raddoppio- ha spiegato l’assessore comunale alle politiche sociali, Emma Capogrossi- come Servizi Sociali abbiamo visto un incremento impressionante di persone e nuclei familiari che prima non si erano mai rivolti a questi servizi». 

il nuovo servizio erogherà oltre 200 pasti al giorno e sarà gestito direttamente dalla Caritas con il supporto delle Suore Missionarie di Padre Guido (Mensa del Povero) e dell’Associazione SS. Annunziata (Mensa Ferretti) che continueranno inoltre a preparare i pasti nelle loro sedi, rispettivamente a pranzo e a cena. «A causa delle misure restrittive sia la mensa della Caritas che quella di Padre Guido forniscono cestini e le persone devono consumare all’esterno, qui invece si potrà mangiare al caldo e in tranquillità» ha spiegato l’Arcivescovo Angelo Spina durante l’inaugurazione. All’ingresso è stata allestita anche una tenda dove saranno consegnati i pasti da asporto: «A pranzo nella mensa della Caritas si presentano ogni giorno tra le 120 e le 130 persone- ha spiegato Simone Breccia, direttore Caritas Diocesana di Ancona Osimo- a cena, al centro Ferretti arrivano quasi 100 persone a sera». La tensostruttura è stata allestita dalla Protezione Civile Comunale, con il sostegno economico della fondazione Cariverona. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento