Nuova illuminazione, aggiudicato il secondo lotto dei lavori del Waterfront

Il primo riguarda l'ambito portuale e l'importo complessivo dell'appalto è pari a 400.000 euro, il secondo riguarda l'ambito urbano e l'importo complessivo è di 1 milione 373.000 euro circa circa

foto di repertorio

ANCONA - Sono stati aggiudicati provvisoriamente i due lotti dei lavori della nuova illuminazione del fronte mare di Ancona, nell'ambito della strategia di sviluppo sostenibile I.T.I. Waterfront di Ancona 3.0.  

Il primo riguarda l'ambito portuale e l'importo complessivo dell'appalto è pari a 400.000 euro, il secondo riguarda l'ambito urbano e l'importo complessivo è di 1 milione 373.000 euro circa circa.  La nuova illuminazione pubblica del porto interessa il percorso che dall'arco di San Primiano raggiunge la base della lanterna e alcuni tratti delle mura. La nuova illuminazione della parte urbana si snoderà da Porta Pia attraverso via XXIX settembre, via della Loggia e fino al Lungomare Vanvitelli e interesserà anche parte del centro storico, dalla cattedrale di san Ciriaco, allo scalone san Francesco risalendo per via Pizzecolli. Sarà articolata con pali illuminanti nel lungomare e con pesate nel percorso del centro storico. Il progetto prevede l'affiancamento della illuminazione pubblica a quella monumentale per favorire una visione unitaria attraverso l'uso della luce artificiale e la valorizzazione delle emergenze architettoniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento