Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Nuoto: l'ascesa continua della Conero Wellness, piccola tra le grandi

La squadra di nuoto "Conero Wellness" di Ancona, guidata dall'allenatore Matteo Cesini, si classifica tra le big del nuoto marchigiano facendo bottino di molte medaglie e candidandosi a stella del nuoto regionale

Nella foto: gli atleti della Conero Wellness

La favola di Cenerentola può esistere nella realtà e in particolare nello sport. Lo sport in questione è il nuoto e i protagonisti della favola sono i ragazzi della “Conero Wellness” di Ancona.  Questa squadra di nuoto master, che si allena presso il centro sportivo Eschilo di Pontelungo, è nata da alcuni anni e fino a poco tempo fa era composta da pochi elementi. In un anno questo gruppo è riuscito a togliersi numerose soddisfazioni e a scalare le classifiche di diverse competizioni a livello regionale e nazionale grazie al lavoro di più di quaranta nuotatori guidati dall’allenatore Matteo Cesini.


La Conero Wellness ha partecipato a molte gare durante quest’anno. Una di queste è il trofeo “Città di Riccione”, del Dicembre del 2011, uno dei meeting più importanti a livello nazionale, in cui la squadra si è classificata 33ma su più di 120 partecipanti, vincendo due bronzi, un oro e un argento nella staffetta 4 x 50 stile libero. Nel Gennaio scorso sono andati a giocarsi il trofeo “Città di Ravenna”, in cui la squadra è arrivata 27ma su più di 80 partecipanti, vincendo 2 argenti e un bronzo.


Lo scorso febbraio hanno superato  ogni pronostico al Campionato Regionale Master e la squadra si è classificata quinta in tutto il torneo. Questo è stato possibile soprattutto grazie ad alcuni atleti in particolare, come Daniele Dusi che ha vinto l’oro nei 50 rana; Matteo Cesini: oro nei 100 rana M 25; Antonio Colletta: oro nei 100 rana M 50, Elena Zannini: argento nei 200 stile libero e il bronzo nei 100 stile libero; Fabrizio Marchetti: argento nei 200 stile libero; Fabiana Brigante: argento nei 50 dorso; Daniele Sanna: bronzo nei 50 dorso; Emidio Piermartiri: argento nei 200 rana e il bronzo negli 800 stile libero; Emanuele Ricci: oro nei 50 farfalla e il bronzo nei 100 misti; Alessandro Rossi: argento nei 50 stile libero. Ma se la squadra è arrivata quinta nella classifica societaria è anche grazie ai punti guadagnati da Luca Piervittori, Massimo Ferretti, Nicola Moschetta, Paolo Palumbo, Laura Clementi, Tommaso Picciafuoco, Luca Balercia, Alessandro Incandela, Simone Bruni, Michele Marchetti e Fabrizio Gambella.


Questi ragazzi sono riusciti ad arrivare subito dietro i mostri sacri del nuoto marchigiano come il “Team Marche”, “Pesaro Nuoto” e la storica “Vela Nuoto Ancona” e questo è merito dal lavoro svolto dal giovane allenatore Matteo Cesini: “Quest’anno abbiamo fatto passi da gigante, c’è chi ha migliorato quattro secondi, chi cinque e mi auguro che si facciano ancora passi in avanti. […]Stimo molto questi ragazzi – prosegue Cesini – perché ci sono persone che lavorano anche otto ore al giorno e poi vengono in piscina per dare il massimo con serietà, impegno, passione e non è da poco per una squadra di categoria master. Sono davvero orgoglioso di loro”.


Oggi tra gli obiettivi della Conero Wellness c’è quello di arrivare al prossimo anno almeno tra le prime tre società marchigiane, i prossimi impegni sono i campionati italiani master e i mondiali master che si terranno la prossima estate. Dunque se oggi questa squadra può essere definita la numero uno delle piccole, chissà che un giorno, Matteo Cesini e suoi ragazzi non portino la Conero Wellness a divenire la regina delle Marche del nuoto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto: l'ascesa continua della Conero Wellness, piccola tra le grandi

AnconaToday è in caricamento