Telefonino rubato a febbraio, recuperato dai carabinieri: due denunciati

Le indagini dei carabinieri sono arrivati a due giovani di 23 e 24 anni che ora dovranno rispondere di ricettazione. Lo smartphone sarà restituito al legittimo proprietario

Una denuncia che risale allo scorso febbraio quando a un uomo di 57 anni residente a Morrovalle (Macerata) venne rubato uno smartphone. Può sembrare poca cosa ma i carabinieri di Numana, ai quali era stata presentata la denuncia, hanno lavorato bene e ieri (domenica 1 ottobre) hanno raggiunto Falconara per recuperare la refurtiva e denunciare per ricettazione i due giovani che ne erano in possesso. Il telefonino, un Samsung del valore di circa 400 euro, era a casa di due operai di 23 e 24 anni.

I militari dell'Arma al termine della loro indagine sono andati a colpo sicuro tanto che la Procura di Ancona aveva emesso un decreto di perquisizione nell'appartamento occupato dai due. Rinvenuto lo smartphone lo hanno sequestrato e presto sarà restituito al legittimo proprietario. I giovani sono stati invece denunciati per ricettazione in concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento