menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Punta da un'ape mentre lavora allo chalet: ragazza va in choc anafilattico

Paura in riviera per una barista di 29 anni: quando sono comparsi i primi sintomi è stata lei stessa a rivolgersi alla guardia medica. Portata a Torrette in codice rosso

NUMANA - E’ stata punta da un’ape mentre lavorava in uno chalet ed è andata in choc anafilattico. Paura ieri pomeriggio a Numana per una ragazza di 29 anni. La barista ha avuto una forte reazione allergica dopo la puntura all’altezza della spalla.

All’inizio la situazione sembrava sotto controllo, ma quando si sono manifestati sintomi sempre più preoccupanti - gonfiore, torpore della lingua, insensibilità sul volto - è stata lei stessa a rivolgersi alla guardia medica presso la Croce Azzurra di Sirolo. Qui è stata trattata con iniezioni di cortisone e adrenalina, dopo la rimozione del pungiglione, ma poiché la situazione non migliorava è stato necessario allertare il 118: la 29enne è stata portata a Torrette in codice rosso, ma grazie al tempestivo intervento ora è fuori pericolo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuole chiuse in tutta la città: il sindaco firma l'ordinanza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento