Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Torrette / Via Conca

Undicimila euro per curare i pazienti Covid, la donazione dei notai all'ospedale regionale

La cifra verrà utilizzata dall'Azienda Ospedaliera di Torrette per acquistare misuratori della concentrazione di ossigeno

Foto di repertorio

I notai del collegio del Distretto Notarile di Ancona hanno donato a favore dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ancona - Ospedali Riuniti Umberto I, Lancisi, Salesi - la somma di 11.000 euro destinata all’acquisto di misuratori della concentrazione di ossigeno, in linea sui circuiti paziente Covid19, per il monitoraggio dell'efficacia dei ventilatori polmonari e dei sistemi di ventilazione passiva da impianto ospedaliero, potenziando così le tecnologie biomediche in uso a Torrette. 

La destinazione del contributo è stata condivisa con la Direzione dell’Azienda ed il Supporto operativo per l’acquisizione di beni e servizi, che hanno rappresentato le necessità nell’attuale momento emergenziale che occupa l’intera struttura e, in prima linea, il personale medico ed infermieristico. I notai del Distretto di Ancona hanno inteso manifestare, con un contributo diretto, la loro profonda riconoscenza a tutta la comunità professionale di medici e personale sanitario ed amministrativo dell’Azienda, così come i tanti privati e le tante aziende hanno compiuto gli stessi gesti di solidarietà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undicimila euro per curare i pazienti Covid, la donazione dei notai all'ospedale regionale

AnconaToday è in caricamento