rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Pericolosi per l'ordine e la sicurezza, firmati 11 fogli di via: tra loro anche no Green pass

Il nuovo questore Cesare Capocasa adotta il pugno di ferro e allontana soggetti «non graditi» per i loro comportamenti in città

Firmati questa mattina dal neoquestore di Ancona, Cesare Capocasa (al centro nella foto a destra), altri undici fogli di via obbligatori nei confronti di DSC_6031-2persone ritenute pericolose per l'ordine e la sicurezza pubblica. La Divisione Anticrimine lo scorso 25 ottobre ne aveva notificati una decina nei confronti di altri soggetti presenti al presidio anti certificato verde.

In questo caso si tratta di persone non residenti ad Ancona, o nelle Marche e considerate non gradite. Di questi, sei provvedimenti sono stati emessi nei confronti di persone che hanno partecipato alle manifestazioni no Green pass in via Mattei. Sono persone non residenti nella provincia di Ancona, ai quali il Questore ha disposto il divieto di ritorno ad Ancona, senza specifica autorizzazione, per un anno, non avendo interessi familiari, di lavoro o di altra natura, nel territorio dorico.

Altri cinque provvedimenti sono stati disposti nei riguardi di persone già note palle forze dell'ordine, quattro provenienti dalla provincia di Foggia e una da Cagliari. Quest'ultimo è il responsabile della scritta in sardo fatta a Fabriano sulla scalinata di palazzo del Podesta mentre gli altri quattro erano i responsabili di un furto ad Osimo. Per questi motivi sono stati invitati ad allontanarsi, con divieto di ritorno, nei due comuni marchigiani.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericolosi per l'ordine e la sicurezza, firmati 11 fogli di via: tra loro anche no Green pass

AnconaToday è in caricamento