Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Notte brava al night, paga con gli assegni rubati: a processo

A processo un uomo che ha pagato una serata tra cocktail e ballerine con titoli non suoi, risultati poi sottratti a un ristoratore

Per una serata tra cocktail e ballerine era arrivato un conto da 800 euro che era stato pagato con due assegni. Peccato che i titoli fossero risultati rubati a un ristoratore di Chiaravalle. Per questo motivo uno jesino di 44 anni è finito a processo. Ieri, in Tribunale ad Ancona il processo a carico dell'uomo, che dovrà rispondere di truffa, ricettazione e sostituzione di persona.

Il titolare del night, di Marina di Montemarciano, si è costituito parte civile. I fatti risalgono al 2013. Il titolare si era reso conto il giorno dopo quando è andato in banca a cambiare gli assegni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte brava al night, paga con gli assegni rubati: a processo

AnconaToday è in caricamento