Senigallia: scuole chiuse l'8 e l 9 febbraio

A causa dell'ondata di maltempo e neve le scuole di Senigallia rimarranno chiuse anche mercoledì 8 febbraio

Le lezioni sono sospese in tutte le scuole di ordine e grado del territorio comunale di Senigallia anche mercoledì 8 febbraio. Le ragioni di questa proroga della sospensione delle attività didattiche le spiega il Sindaco Maurizio Mangialardi.

“Stiamo lavorando giorno e notte con tutte le risorse a nostra disposizione - sottolinea il Sindaco - per consentire la ripresa dell’attività didattica negli Istituti Scolastici. Tuttavia allo stato attuale, a causa dell’ulteriore brusco calo delle temperature, non è stato possibile per il ghiaccio formatosi rendere del tutto sicuri i percorsi di collegamento con gli Istituti Scolastici. Esistono ancora plessi scolastici, specie nelle frazioni collinari, in condizioni di disagio e non sarebbe giusto riaprire solo alcuni degli Istituti scolastici, creando evidenti disparità di trattamento tra diversi alunni e tra differenti zone del territorio".

"Oggi e domani concluderemo il nostro lavoro di messa in sicurezza dei percorsi esterni di collegamento alle scuole e anche dei cortili interni e degli itinerari di accesso interni ai plessi. Se non interverranno nuove e forti precipitazioni - conclude il Sindaco Mangialardi - saremo nelle condizioni di riprendere regolarmente le lezioni in tutti gli Istituti Scolastici del territorio giovedì 9 febbraio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento