Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Falconara Marittima

Neve, scuole riaperte a Falconara: «Chi può accompagni i ragazzi a piedi»

Messaggio del sindaco Brandoni ai genitori per non intasare le strade al momento dell'entrata e dell'uscita dalle scuole. Chiusi ancora i parchi e i cimiteri

FALCONARA - Scuole e biblioteca riaperte, strutture sportive di nuovo funzionanti ma resta il divieto d'accesso ai parchi cittadini. L'ottava seduta del Centro Operativo Comunale, con il miglioramento delle condizioni meteo per quel che riguarda le precipitazioni nevose, ha dato fumata bianca verso il ritorno alla normalità. Intanto domani, 2 marzo, tutti sui banchi di scuola. È stato consigliato ai genitori di non parcheggiare a ridosso dei plessi scolastici per non creare confusione con le auto nei momenti di entrata e di uscita degli alunni. Lo stesso sindaco Goffredo Brandoni, attraverso un video sui social, ha invitato i genitori al buonsenso. «Non possono arrivare tutti davanti alla scuola – ha detto – li invito, chi può, ad accompagnarli a piedi». Il Coc si era già riunito in mattinata per fare il punto sugli interventi e si è deciso di attendere il bollettino del servizio meteo della Protezione Civile regionale prima di prendere una decisione. Porte aperte anche al Centro Pergoli, sede della biblioteca comunale, e per gli impianti sportivi cittadini. 

«Dopo aver garantito la circolazione anche nei momenti piu critici – si legge in una nota del Comune - le squadre impegnate nell’emergenza neve stanno concentrando i loro sforzi anche sulle vie secondarie e la situazione, anche grazie alle leggere piogge e al rialzarsi delle temperature, sta tornando alla normalità. Restano cumoli di neve a margine delle carreggiate e qualche auto lasciata posteggiata dall’inizio delle nevicate è ancora “intrappolata” sotto la coltre nevosa». Resta il divieto di accesso ai parchi pubblici, ai cimiteri e la massima raccomandazione di prudenza per chi si avventura a piedi o in auto. Le strade sono sgombre ma ai lati rimane neve e ghiaccio. Anche molti marciapiedi sono coperti da lastre scivolose. Occorre fare attenzione, insomma. Le squadre di volontari del gruppo comunale di Protezione Civile continuano il loro lavoro per liberare passaggi e marciapiedi. E restano anche i problemi legati alla raccolta dei rifiuti, ridotta o sospesa in città da Marche Multiservizi che inoltre non ha ancora ripristinato il porta a porta a Palombina Vecchia. La Polizia Municipale ha fatto sapere che i permessi sosta in scadenza in questa settimana sono stati rinnovati fino a lunedì 5 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve, scuole riaperte a Falconara: «Chi può accompagni i ragazzi a piedi»

AnconaToday è in caricamento