Cronaca

Ancora neve: si sfonda tetto a Offagna

Terzo giorno consecutivo di nevicate ad Ancona: si circola a fatica e molti bar e edicole stamani non hanno aperto. Il peso della neve ha sfondato il tetto di una vecchia abitazione a Offagna

 

Terzo giorno consecutivo di nevicate ad Ancona: si circola a fatica e molti bar e edicole stamani non hanno aperto. Neve, tanta, anche nel resto delle Marche, con varie frazioni ancora isolate nel Montefeltro e nel Fabrianese, e un migliaio di abitazioni senza luce elettrica in provincia di Pesaro Urbino.
Mezzi spartineve e spargisale sono all'opera lungo l'A14, vietata al transito di tir sopra le 7,5 tonnellate. Obbligo di catene o pneumatici da neve sulla Salaria Ascoli-Roma. Chiuso anche oggi l'aeroporto di Falconara marittima. 
 
DANNI DEL MALTEMPO. Il peso della neve ha sfondato il tetto di una vecchia abitazione del centro storico, a Offagna. La famiglia che abita nell'appartamento, tre persone, compresa una donna di 80 anni, malata, e' stata evacuata. Per l'anziana il sindaco ha disposto il ricovero in un istituto del paese, il Santa Zita. In paese la neve ha raggiunto il metro di altezza, con -5 gradi di temperatura. Primi crolli per la neve anche a Urbino, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Budassi, per il cedimento di un tetto. Nessun ferito. 
 
Fonte: ANSA
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora neve: si sfonda tetto a Offagna

AnconaToday è in caricamento