Vende alcolici dopo l'orario consentito: multa salata per un commerciante del centro

Sanzionato dalla polizia che ha notato i clienti uscire dal negozio con bottiglie di birra in mano

foto d'archivio

Multato per aver venduto alcolici oltre l’orario consentito dal regolamento comunale. E’ accaduto al titolare di un negozio in corso Stamira.

Mercoledì sera, attorno alle 21,30, un equipaggio delle Volanti ha notato uscire dal negozio in questione alcuni clienti con in mano delle bottiglie di birra appena acquistate. Gli agenti sono entrati, hanno identificato il titolare dell’attività e gli hanno contestato una contravvenzione da 152 euro per aver violato la norma del regolamento comunale di Ancona che vieta la vendita e la detenzione in luogo pubblico di contenitori di vetro dalle ore 20 alle ore 6. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento