In avaria nave costruita ad Ancona, in corso il salvataggio di 1.300 persone

Nelle ultime ore la nave ha riavviato tre dei suoi quattro motori e si sta dirigendo verso il porto più vicino

Viking sky in avaria nel mare della Norvegia - foto da profilo Twitter di Dream Blog Cruise M

Ieri pomeriggio il guasto, poi l’avaria e in queste ore sono in corso le operazioni di salvataggio di 1.300 croceristi dalla Viking Sky, nave consegnata nel 2017 dopo essere stata costruita nello stabilimento navale Fincantieri di Ancona, mentre solcava il mare al largo della costa occidentale norvegese, nella baia di Hustadvika. Secondo il quotidiano norvegese VG l’imbarcazione ha avuto problemi ai motori in un momento di mare grosso e forte vento, anche se sarebbe riuscita ad ancorarsi. Nelle ultime ore la Viking Sky ha riavviato tre dei suoi quattro motori (che non sono consegnati dalla Fincantieri) e si sta dirigendo verso il porto più vicino con l'assistenza di rimorchiatori. Intanto sono state salvate 300 passeggeri, in prevalenza cittadini britannici e statunitensi. 17 sono stati ricoverati in ospedale. «Tre dei quattro motori ora funzionano, il che significa che la barca può farcela da sola» ha  affermato il portavoce dei servizi di emergenza, Per Fjeld. La nave da crociera Viking Sky ha avuto problemi al motore a Hustadvika, una zona costiera lunga 19 km nella contea norvegese di Romsdal. La polizia ha detto che 338 delle 1373 persone a bordo della nave sono state evacuate. La nave da crociera sta lasciando la costa rocciosa a 2-3 nodi (4-5 km) all'ora, e si sta dirigendo, con l'assistenza di un  rimorchiatore, verso il porto di Molde, a circa 500 km a nord ovest di Oslo.

Il video ripreso dall'elicottero di soccorso

Viking sky in avaria nel mare della norvegia - foto da youtube Hovedredningssentralen-3

Le ultime notizie

La nave Viking Sky trasportava 915 passeggeri e 458 membri dell'equipaggio. Diversi elicotteri e navi stanno aiutando l'evacuazione dei passeggeri a bordo, ha detto il servizio di salvataggio marittimo norvegese. Un passeggero ha twittato che l'equipaggio della nave ha fatto un lavoro fantastico per mettere tutti a proprio agio nonostante le inevitabili criticità. Il Viking Sky solca le acque dal 2017 e naviga sotto una bandiera norvegese. Il guasto è avvenuto quando la nave era nella zona di Hustadvika, in un tratto noto per essere particolarmente difficile alla navigazione.

Viking Sky, passeggera: "È stato terrificante"

 "E' stato terrificante. Non ho mai vissuto niente di così spaventoso". Lo ha detto alla tv norvegese Nrk una passeggera della nave. Janet Jacob è stata tra le prime persone a essere portata via in elicottero tra venti e mare forte. "Sembrava un tornado", ha raccontato aggiungendo di aver cominciato a pregare "per la salvezza di tutti a bordo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento