Nave con 100 pazienti Covid: «Equipaggio isolato, sbarca solo chi può tornare a casa»

Costa Crociere conferma l'arrivo ad Ancona di Costa Magica: «La situazione sanitaria è sotto controllo ed è costantemente monitorata dallo staff medico di bordo»

Foto di repertorio

Tutte le operazioni di sbarco avverranno in condizioni di massima sicurezza. Lo comunica Costa Crociere, in riferimento alla nave Costa Magica, in arrivo nel porto di Ancona nei prossimi giorni, con a bordo 617 membri dell’equipaggio, di cui un centinaio sarebbero stati contagiati dal Coronavirus

Questa la nota della Compagnia: 
«Costa Crociere conferma che Costa Magica, nave battente bandiera italiana, è attualmente in navigazione al largo delle isole Canarie con destinazione Ancona, dove è prevista arrivare nel corso della fine di questa settimana. A bordo della nave ci sono attualmente solo 617 membri di equipaggio. Durante la sosta ad Ancona, in base alle disposizioni emesse dal Governo italiano, ai membri dell'equipaggio sarà richiesto di restare a bordo della nave. Lo sbarco sarà consentito solo per permettere il loro rientro a casa, seguendo le indicazioni che arriveranno dalle autorità italiane preposte, a cui Costa sta offrendo piena collaborazione e disponibilità. La situazione sanitaria è sotto controllo ed è costantemente monitorata dallo staff medico di bordo, che è stato rafforzato prima della traversata transatlantica dai Caraibi, dove la nave operava, all’Italia. Costa Magica ha effettuato la sua ultima crociera ai Caraibi il 6 marzo». 

«Successivamente, a seguito della decisione della Compagnia di sospendere volontariamente le sue crociere, non sono stati più imbarcati passeggeri - continua la nota -. Inoltre, una parte dell’equipaggio è stata già rimpatriata con voli aerei da Miami a fine marzo. Come precauzione, secondo le procedure sanitarie previste a bordo e in ottemperanza ai Decreti di emergenza emanati dal governo italiano, i membri d’equipaggio a bordo sono isolati in cabine con balcone, con servizio pasti. E’ stata inoltre eseguita la sanificazione degli ambienti della nave. Costa Crociere desidera ringraziare il Ministero dei Trasporti, la Guardia Costiera, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale, la Capitaneria di Porto e la città di Ancona, che si sono dimostrate disponibili ad accogliere la nave offrendo la possibilità di ormeggio». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eliantonio (Fratelli d'Italia): «Subito un Consiglio comunale»

Nave con 130 Covid, il sindaco: «Ecco perché hanno scelto Ancona» 

Crociera con i Covid, scatta la task force

Italia Nostra: «Perché proprio Ancona? Sulla rotta anche Palermo o Bari»

Costa Crociere: «Sbarcherà solo chi potrà tornare a casa»

La nave partita dalla Spagna, a bordo un centinaio di casi 

Nessuno la voleva, attraccherà ad Ancona la nave con i casi Covid 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento