Cronaca

Un sorriso anche per i bimbi oncologici del Salesi, Babbo Natale porta giochi e felicità

E il 28 dicembre l'associazione benefica sarà di nuovo in ospedale per donare una bilancia elettronica pesa neonati presentando il progetto ideato dal titolo "Il regalo nel cassetto"

L'associazione Dentro il sorriso in ospedale

Era stata organizzata una cena di beneficenza a cui avevano aderito più di 200 persone con quello specifico obiettivo: raccogliere fondi per comprare dei giocattoli da donare ai pazienti del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale Salesi di Ancona. E ci sono riusciti. Ce l’hanno fatta gli angeli dell’associazione “Dentro il Sorriso Onlus” che, venerdì, nella sera dell’antivigilia di Natale, sono arrivati nel reparto dell’ospedale dei bambini, naturalmente nei panni di Babbo Natale accompagnato dai sui fidati aiutanti folletti. I 5 volontari di Dentro il Sorriso sono arrivati intorno alle 19,30 con un sacco pieno di giochi: supereroi, maschere, bambole, puzzle, macchine radiocomandate, giochi da tavolo. Tutto per regalare un sorriso agli 8 piccoli degenti del reparto ospedaliero del Salesi. Fino alle 21 i volontari della Onlus anconetana si sono intrattenuti con i medici e gli infermieri del reparto insieme ai bambini, per i quali non sarà stato un Natale consueto, ma di certo migliore. Ed è grazie alla solidarietà del gruppo Dentro il Sorriso Onlus.

«Quando abbiamo varcato la porta del reparto è stata una sensazione unica - ha spiegato il presidente di Dentro il Sorriso Massimo Cagnoni - Siamo riusciti a rispettare tutte le richieste che ci erano arrivate dalle famiglie dei bambini, che sono stati felicissimi e ci hanno accolto a braccia aperte. Abbiamo consegnato tutti i regali che avevamo e siamo riusciti a regalare un sorriso ai bambini oncologici nel periodo natalizio. Per noi ricevere quel sorriso è stata una cosa grandiosa». 

E il 28 dicembre l'associazione benefica sarà di nuovo in ospedale per donare una bilancia elettronica pesa neonati presentando il progetto ideato da Eva Riccardi, mamma di Eva, paziente scomparsa un anno fa, dal titolo "Il regalo nel cassetto": un mobile pieno di giochi che verrà donato in day hospital ad ogni bambino che potrà scegliere un realo a piacere. Per l'occasione interverrà anche il il dottor Paolo Pierani, primario del reparto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un sorriso anche per i bimbi oncologici del Salesi, Babbo Natale porta giochi e felicità

AnconaToday è in caricamento