Cronaca

Cultura: è nata la Delegazione FAI Giovani di Ancona

E' nata la Delegazione FAI Giovani di Ancona, presentata questa mattina nei locali dell'Ascomfidi-Confcommercio. Primo obiettivo: "Sperimentare altre forme di coinvolgimento"

Nella foto: un momento della presentazione

E' nata la Delegazione FAI Giovani di Ancona, che è stata presentata questa mattina nei locali dell'Ascomfidi-Confcommercio in via della Loggia ad Ancona.
La delegazione è guidata dalla capogruppo Federica Polacco che ha delineato le linee guida del FAI Giovani ed ha presentato l'evento di inaugurazione del Gruppo: "Chi aderisce al FAI Giovani – ha detto Polacco –, aderisce all'idea che la cultura nella vita sia necessaria ed essenziale, condivide la passione culturale che da sempre anima il FAI. L'obiettivo è quello di individuare anche contenuti diversi rispetto a quello del 'gruppo dei grandi' e sperimentare nuove forme di partecipazione e coinvolgimento, anche attraverso il web e i social network e a sensibilizzare maggiormente i giovani alla tutela del proprio paesaggio.
 Di queste ed altre tematiche tratteremo nel convegno 'Il bene culturale come risorsa economica e turistica', la nostra prima uscita ufficiale, che si svolgerà alla Facoltà di Economia 'G.Fuà' il 7 maggio prossimo e che vedrà impegnate personalità di grande livello del mondo economico, turistico e culturale".

Ha salutato con soddisfazione, al pari della capo delegazione FAI Ancona Anna Cagnoni che ha espresso tutto il suo favore all'iniziativa, l'avvio delle attività dei giovani FAI Alessandra Stipa presidente FAI Marche: "La Fondazione – le sue parole –, si rivolge ai giovani, li mobilita, li invita a conoscere e ad amare il 'loro paesaggio', il 'loro' patrimonio culturale ed artistico che li fa essere italiani. Ecco perché accanto al lavoro (di puro volontariato) nelle scuole marchigiane, per preparare insieme con i docenti gli apprendisti Ciceroni impegnati nelle Giornate FAI, si lavora a far nascere il FAI Giovani, per aiutarli  a capire che il nostro Paese deve difendere la vera eccellenza posseduta, cioè il proprio patrimonio culturale che, se ben gestito costituisce una ricchezza inesauribile".

Presente al battesimo della Delegazione FAI Giovani Ancona il presidente provinciale della Federalberghi Confcommercio, che contribuisce allo sviluppo del Fai, Emiliano Pigliapoco che ha sottolineato l'importanza di "accrescere l'azione sinergica tra turismo, cultura e beni culturali". "Si sente nei nostri clienti la voglia di conoscere cosa c'è nel territorio per cui iniziative di valorizzazione e tutela del nostro patrimonio devono essere totalmente sostenute anche nell'ottica di un rafforzamento dei flussi turistici nei periodi di bassa stagione".  

        
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: è nata la Delegazione FAI Giovani di Ancona

AnconaToday è in caricamento