rotate-mobile
Cronaca

E’ già un must per il Natale 2022: tutti vogliono El Cesto Ancunetà. Nella box anche il gioco da tavolo "Paculojo"

Un’idea partita quasi per gioco. Ma una volta realizzato El Cesto Ancunetà è subito andato a ruba. All’interno tutti prodotti Made in Ancona, realizzati da artisti, artigiani e produttori dorici

ANCONA - Un pezzo di Roccia del Conero, il Gabiàlendario, il gioco da tavolo Paculojo, una confezione di Cafè Ricos, una di paccasassi Rinci, una di miele Promontorio Monte Conero e un barattolo di mostarda Cugnoli. Ecco pronto El Cesto Ancunetà in vendita alla pasticceria Foligni.

L’idea

E’ nato tutto quasi per gioco, una goliardata. Ma in realtà, nella mente degli ideatori, mentre immaginavano la scatola contenente i vari prodotti e la messa in commercio per il Natale 2022, piano piano prendeva corpo quella che si è manifestata una vera intuizione geniale. Perchè El Cesto Ancunetà, esposto nello stand della pasticceria Foligni durante l’ultima edizione di Choco Marche, ha subito colpito l’attenzione dei tanti avventori. «L’idea è di Federico Latini, colui che ha creato il gioco da tavolo Paculojo - spiega Francesco Foligni, titolare della pasticceria di famiglia -, io ho immediatamente accettato di realizzarla». E così i due hanno cominciato a selezionare i prodotti da inserire nella box. Non è stato difficile contattare l’amica Micol Mancini, artista e illustratrice grafica che ha dato vita alle storie del Gabbiano Anconetano. Le vicende in vernacolo del personaggio alato, dal sospiro facile (“che magò!”), sono diventate anche un calendario. Appunto il Gabiàledario, che non poteva non essere inserito nel cesto. Ma la chicca è sicuramente il gioco da tavolo Paculojo del game designer Federico Latini. Obiettivo: conquistare una grotta, manco a dirlo. L’altro prodotto tipico del territorio? I paccasassi. E quelli di Rinci sono tra i più rinomati. Altra leccornia: la Roccia del Conero «ovvero il torrone bianco fatto con miele e mandorle creato addirittura dal mio bisnonno - racconta Foligni - e diventato un prodotto caratteristico della nostra pasticceria». Insomma, una scatola di anconetanità verace da regalare ad amici o parenti di altre città per lasciare un ricordo genuino della Dorica. 

Il boom

La prima uscita de El Cesto Ancunetà è stata durante l’ultima edizione di Choco Marche. «In tanti si sono fermati allo stand a chiedere cosa fosse - continua Foligni - e subito è scattato l’amore per la trovata simpatica, ma soprattutto piena di sapori anconetani». La box è in vendita solo su prenotazione e al costo di 90 euro. «Stiamo ricevendo tantissime chiamate - sottolinea il pasticcere - e al momento abbiamo forniture per soddisfare non più di un centinaio di prenotazioni». Dunque è facile intuire che nel giro di poche settimane El Cesto Ancunetà andrà sold out. Ma nella mente degli ideatori della box c’è già pronta la versione pasquale: «con la colomba al posto della Roccia del Conero e altri prodotti di stagione» fa sapere Foligni. Quindi niente paura, chi non riuscirà ad accaparrarsi la la box a Natale potrà tentare a Pasqua. In bocca al lupo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ già un must per il Natale 2022: tutti vogliono El Cesto Ancunetà. Nella box anche il gioco da tavolo "Paculojo"

AnconaToday è in caricamento