menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

«Vado a prestare i soldi ad un amico», i vigili gli fanno il terzo grado e lui si contraddice

Alla fine gli agenti lo hanno multato per 400 euro per inottemperanza alla normativa vigente, che vieta le uscite da casa senza un giustificato motivo

Era andato da via Martiri della Resistenza fino a via Flaminia con il suo scooter per prestare 100 euro ad un amico. E' questa la scusa che un iraniano ha dato oggi agli agenti della polizia locale di Ancona quando l'hanno fermato in via Flaminia. Seppur la motivazione non fosse di per sé sufficente, in seguito delle continue domande degli agenti, si è anche contraddetto: non era un amico, non erano 100 euro.

Alla fine, non trovando valida ne' giustificata la motivazione, gli agenti lo hanno multato per 400 euro per inottemperanza alla normativa vigente, che vieta le uscite da casa senza un giustificato motivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuole chiuse in tutta la città: il sindaco firma l'ordinanza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento