Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

Troppo gravi le lesioni. L'uomo è morto poco dopo il trasporto in ospedale. Ad investirlo un 70enne alla guida di un'Opel Meriva

Le immagini dal luogo della tragedia

ANCONA - All'arrivo dei soccorritori le sue condizioni erano subito parse disperate. Purtroppo il suo cuore ha smesso di battere poco dopo il trasporto in ospedale. E' morto l'81enne investito nel tardo pomeriggio di oggi in via Conca, poco dopo l'attraversamento pedonale con il semaforo. A travolgerlo una Opel Meriva condotta da un 70enne che non è riuscito ad evitare l'impatto. L'anziano poco prima era andato a trovare sua moglie che si trova ricoverata in ospedale. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Ancona che lo hanno trasportato in condizioni disperate al vicino ospedale regionale di Torrette. I medici hanno tentato in ogni modo di salvargli la vita ma le lesioni erano troppo grave e l'80enne è spirato in sala emergenza. I rilievi sono stati affidati alla polizia locale che ora dovrà ricostruire l'intera dinamica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

Torna su
AnconaToday è in caricamento