Cronaca

Senigallia: malore fatale in spiaggia, muore turista 42enne

L'uomo è stato visto galleggiare esanime: immediato l'intervento dei bagnini del Consorzio Senigallia Spiagge e il tentativo di rianimazione con un defibrillatore. Purtroppo per il turista non c'è stato nulla da fare

Un turista napoletano di 42 anni, Aldo Caliendo, è deceduto ieri in spiaggia a Senigallia, nel tratto di mare dei bagni 32, davanti l’hotel Mareblu, sul lungomare Mameli.

L’uomo è stato visto galleggiare già esanime: immediato l’intervento dei bagnini del salvamento a mare del Consorzio Senigallia Spiagge - Oasi Confartigianto, che lo hanno subito portato a riva. Il presidente del consorzio Paolo Pierpaoli è quindi subito accorso con un defibrillatore e anche un medico ha tentato il possibile per rianimare il bagnante, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Shock e dolore tra gli amici dell’uomo, che fino a poco prima avevano scherzato con lui. È stata la Polizia ad avvisare i parenti della tragedia accaduta al loro congiunto. Ora i medici dovranno chiarire le cause del decesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: malore fatale in spiaggia, muore turista 42enne

AnconaToday è in caricamento