rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Senigallia

Tragica vacanza in Salento: malore in acqua, sub muore a pochi metri dalla riva

L'uomo era un appassionato di immersioni subacquee con anni di esperienza alle spalle

TORRE MOZZA (Ugento) – Era un appassionato di immersioni subacquee, con anni di esperienza alle spalle. Oggi il suo amore per lo sport acquatico gli ha strappato la vita proprio in mare, dove è deceduto nella tarda mattinata di oggi. Come riporta il quotidiano LeccePrima, Giorgio Taccheri (74enne di Senigallia), sarebbe stato colpito da un malore fatale nelle acque di Torre Mozza, la marina di Ugento.

L’uomo, in vacanza nel Salento, si trovava a pochi metri dalla riva, nei pressi di Punta Macurune, al confine con l’altra località ugentina: Lido Marini. I bagnanti hanno lanciato l’allarme e sul posto sono arrivati immediati soccorsi. Un’imbarcazione lo ha condotto verso la spiaggia, dove si trovava un medico che ha prestato i primi aiuti i attesa del personale del 118. Nulla da fare, purtroppo, per l’uomo. La salma è stata ispezionata dal medico e poi trasferito presso la camera mortuaria dell’ospedale dove, con ogni probabilità, sarà eseguita l’autopsia nel corso delle prossime ore. Sul luogo del tragico episodio sono intervenuti i militari dell'Ufficio locale marittimo della guardia costiera di Torre San Giovanni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragica vacanza in Salento: malore in acqua, sub muore a pochi metri dalla riva

AnconaToday è in caricamento