L'Inrca in lutto, addio a Stefano De Luca: responsabile di Pneumologia ad Osimo

Un lutto che ha profondamente colpito il personale dell’Ospedale di Osimo e dell’Istituto, nonché i tanti pazienti che hanno avuto l’opportunità di incontrarlo

Stefano De Luca

Ci ha lasciato la notte scorsa causa di una grave malattia il dottor Stefano De Luca, Medico Responsabile dell’Unità Operativa della Pneumologia dell’Inrca di Osimo. Professionista molto stimato e conosciuto, per la sua profonda competenza, dedizione, grande attenzione all’aspetto culturale e scientifico della professione, nonché dalle grandi capacità umane ed attenzione ai pazienti. Un lutto che ha profondamente colpito il personale dell’Ospedale di Osimo e dell’Istituto, nonché i tanti pazienti che hanno avuto l’opportunità di incontrarlo, prima all’Umberto I di Ancona e poi presso l’Ospedale Osimano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La Direzione Generale e Scientifica dell’Istituto - si legge in una nota di cordoglio -  hanno voluto esprimere, insieme a tutti i colleghi medici ed al personale tutto dell’Inrca, il proprio profondo e commosso cordoglio per la prematura morte del Dott. De Luca “Perdiamo un professionista assai stimato, di elevatissime capacità tecnico - professionali ed umane, che sino all’ultimo ha dedicato se stesso alla propria professione di Medico, con sobrietà nei modi e grande senso delle Istituzioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento