Jesi, lutto nella scuola: è morto il professor Paolo Maria Mancini

Lutto nel mondo dell'istruzione e della cultura: è morto nella sua casa di Jesi il professor Paolo Maria Mancini, 56 anni, preside vicario della sede di Ancona dell'Istituto Superiore Podesti-Calzecchi Onesti

L'Istituto Superiore Podesti-Calzecchi Onesti

Lutto nel mondo dell’istruzione e dell’amore per la cultura: è morto nella sua casa di via Grotte di Frasassi a Jesi il professor Paolo Maria Mancini, 56 anni, preside vicario della sede di Ancona dell'Istituto Superiore Podesti-Calzecchi Onesti.

A chiamare il 118 la compagna del professore, preoccupata perché non riusciva più a raggiungerlo al telefono. I sanitari, arrivati alla casa del docente, non hanno avuto alcuna risposta e trovando la casa chiusa hanno chiamato a loro volta i pompieri, che hanno aperto la porta ed insieme hanno trovato il professore riverso a terra. Purtroppo non c’era più nulla da fare, l’insegnante era stato colpito da un infarto fatale.

Il professor Mancini era una figura molto conosciuta al Podesti-Calzecchi Onesti e, fra le altre cose, un grande appassionato di cinema e teatro: la scuola stessa, nel 2008, sotto la sua regia era divenuta il set di un film in cui fra l’altro si affrontavano le tematiche del bullismo e del disagio giovanile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

Torna su
AnconaToday è in caricamento