Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Università in lutto, si è spento il Professor Tommaso Leo

"L'Università - si legge in una nota - ha perso uno dei più prestigiosi docenti e ricercatori, che ha vissuto tutta la sua lunga carriera con un profondo spirito accademico al servizio della Cultura"

Ieri, all’Ospedale Regionale, si è spento, dopo una breve malattia, il Professor Tommaso Leo, docente di Automatica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche dove ha svolto molteplici incarichi: Preside della Facoltà dal 1990 al 1996; Direttore dell’Istituto di Automatica e poi dei Dipartimenti di Elettronica ed Automatica e del Dipartimento di Ingegneria Informatica gestionale e dell’automazione; membro del Senato Accademico.

Fino a partire dagli anni 70 ha svolto il corso di Controlli Automatici, tenuto fino a pochi giorni fa, contribuendo alla formazione di più generazioni di ingegneri.
L’interesse verso le attività formative lo ha portato a condurre tutta la sperimentazione delle iniziative di e-learning dell'Università per le quali era stato delegato ed ha continuato a sperimentare nuove metodologie di apprendimento coinvolgendo gli studenti del suo corso.

La sua  attività di ricerca in ambito biomedico  si è finalizzata sull’analisi del movimento, contribuendo allo sviluppo dell’omonimo laboratorio presso il Dipartimento di Ingegneria dell’informazione e svolgendo incarichi di insegnamento presso le Scuole di Specializzazione dell'F M; attività che ha svolto parellelamente con ricerche  in automatica nel controllo di processi continui, ed in nell’automazione industriale con particolare interesse  per la robotica.
Molteplici attività di ricerca sono state finanziate su progetti europei dai primi anni 90.
Autore e co-autore di circa duecento contributi scientifici, Editor di alcuni libri scientifici e numeri speciali di riviste scientifiche e membro di molteplici attività scientifiche tra cui la International Federation for Medical and Biological Engineering (IFMBE) e lo Scientific Council of the Inter-University Center for Reasearch in Automatics.

"L’Università - si legge in una nota - con la scomparsa del Prof. Tommaso Leo ha perso uno dei più prestigiosi docenti e ricercatori che ha fondato la Scuola di Automatica ad Ancona nella quale si sono formati molteplici Docenti/Ricercatori in servizio presso Università e Centri di Ricerca Italiani e stranieri.
Ha vissuto tutta la sua lunga carriera con un profondo spirito accademico al servizio della Cultura, intesa nella sua accezione più ampia, e alla sua diffusione, lasciandone un profondo e indelebile insegnamento a tutti i suoi giovani collaboratori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università in lutto, si è spento il Professor Tommaso Leo

AnconaToday è in caricamento