Tragedia al porto, Giampieri: «Tutta la comunità portuale è sconvolta»

«Tutti insieme, come sistema portuale, imprese, lavoratori, rappresentanti sindacali, continuiamo ad impegnarci per far sì che la sicurezza sia sempre al primo posto». Cosi il presidente dell'Autorità di sistema portuale

Rodolfo Giampieri

ANCONA – «Siamo tutti sconvolti da quanto accaduto alla banchina 23 – dice il presidente dell’Autorità di sistema portuale, Rodolfo Giampieri -. Come comunità portuale, ci stringiamo con affetto alla famiglia di Luca Bongiovanni che ha perso la vita nel tragico incidente ieri sera». Giampieri sottolinea che «La sicurezza sul posto di lavoro è una priorità imprescindibile».

E’ necessario, aggiunge il presidente dell’Autorità di sistema portuale, «che tutti insieme, come sistema portuale, imprese, lavoratori, rappresentanti sindacali, continuiamo ad impegnarci per far sì che la sicurezza sia sempre al primo posto in qualsiasi lavoro che viene effettuato». Adesso, dice Giampieri, «è il momento del rispetto e del silenzio per il dolore che la famiglia che deve affrontare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento