rotate-mobile
Cronaca

Paolo Feliciani, trovato morto in casa a soli 33 anni: il pediatra viveva da solo e non era malato

Il professionista viveva solo. Non aveva malattie e per capire cosa lo ha stroncato è stata eseguita l'autopsia

La città di Pesaro è sotto choc per la morte di Paolo Feliciani, pediatra di appena 33 anni. Il giovane professionista è stato trovato privo di vita lo scorso 22 dicembre nel suo appartamento in zona Loreto. Viveva solo e non aveva patologie. La sua scomparsa improvvisa è un mistero ed è stata eseguita l'autopsia per capire cosa è accaduto. L'esito degli esami non è ancora arrivato. Intanto, secondo quanto emerge, in casa non sono stati trovati farmaci o altri elementi che possano fare pensare a un'intossicazione o a una reazione allergica a qualcosa.

Feliciani viveva da solo. La famiglia - papà Giovanni, mamma Cristina e il fratello Stefano - aspetta di capire cosa gli ha portato via per sempre Paolo e invitano chi vuole esprimere loro vicinanza a fare un'offerta ai reparti di Pediatria di Pesaro, Fano e Urbino o ad associazioni di volontariato medico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Feliciani, trovato morto in casa a soli 33 anni: il pediatra viveva da solo e non era malato

AnconaToday è in caricamento