rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca

Tragedia in A14, Matteo Cosenza muore a 27 anni: si indaga per omicidio stradale

La Procura ha disposto un esame esterno sulla salma del 27enne che ha perso la vita lungo l’autostrada 14, nel tratto anconetano

ANCONA - La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale sulla morte di Matteo Cosenza, il 27enne che viveva a Monteprandone, nativo di San Benedetto del Tronto, morto ieri in autostrada. Il giovane viaggiava a bordo di un Fiat Doblò rosso, in direzione nord, quando la vettura si è ribaltata, tra i caselli di Ancona nord e Ancona sud. Al volante c’era un suo amico, 34 anni, ricoverato all’ospedale di Torrette dopo l’incidente. Il mezzo avrebbe fatto tutto da solo, finendo contro il new jersey e ribaltandosi. Cosenza è rimasto schiacciato dalla vettura mentre si ribaltava, e per lui non c’è stato nulla fare. La pm Valentina Bavai ha disposto un esame esterno sulla salma prima di chiedere una eventuale autopsia. Si attende che la polizia autostradale di Fano senta il ferito per capire la dinamica dell’incidente e cosa sia accaduto. Ieri mattina, attorno alle 4 sono intervenute le pattuglie di Fano per i rilievi e i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalla vettura e l'altro occupante rimasto tra la vettura e l'asfalto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in A14, Matteo Cosenza muore a 27 anni: si indaga per omicidio stradale

AnconaToday è in caricamento