Lutti: è morto Mario Pincherle, ingegnere, archeologo e poeta

Si è spento a 93 anni a Bientina, in provincia di Pisa, dove viveva da tempo: desiderava che le sue ceneri venissero disperse nel mare di Palombina, ad Ancona, davanti alla villa di famiglia

Mario Pincherle

E' morto domenica a 93 anni, a Bientina (Pisa), dove viveva da tempo, Mario Pincherle, l'ingegnere-archeologo e poeta, discendente di un'importante famiglia ebraica perseguitata durante il fascismo, autore di un famoso studio (pubblicato dall'Accademia dei Lincei) sulla Torre di Zed, racchiusa, secondo il ricercatore, nella piramide di Cheope in Egitto.

Nato a Bologna nel 1919, partigiano nelle Marche durante la guerra, Pincherle desiderava che le sue ceneri venissero disperse nel mare di Palombina, ad Ancona, davanti alla villa di famiglia.
Figlio di un docente di clinica pediatrica, Maurizio Pincherle, costretto a lasciare l'insegnamento presso l'Università di Bologna all'epoca delle leggi razziali, e fratello di Leo, uno dei fisici del gruppo di via Panisperna, Mario Pincherle è stato un personaggio fuori dagli schemi, ai margini del mondo accademico.

Ha scritto libri di poesia (“Il manuale del Poeta”), ma anche su antiche tecniche costruttive e ingegneristiche (“La Grande Piramide e lo Zed”), e si è dedicato a lungo a studi filosofico-religiosi (“Enoch, il primo libro del mondo”, “Giobbe e il segreto della Bibbia”) accolti - lo ricordava il suo stesso sito internet - con diffidenza e non poche polemiche.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Aumenta la conta delle vittime, altri 57 decessi nelle Marche: è un record tristissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento