Cronaca

Lutti: è morto Luciano Barca, cominciò la sua carriera da Ancona

Eletto per la prima volta deputato nel 1963 nella circoscrizione di Ancona, mantenne il mandato per 6 legislature e fu vicino al territorio nei difficili momenti della ricostruzione dopo il terremoto del 1972. Aveva 92 anni

Luciano Barca

Si è spento ieri a Roma all’età di 92 anni Luciano Barca, partigiano, economista, politico, giornalista e scrittore. Eletto per la prima volta deputato nel 1963 nella circoscrizione di Ancona, mantenne il mandato per 6 legislature e fu vicino al territorio nei difficili momenti della ricostruzione della città e del cantiere navale dopo il terremoto del 1972.
Un legame territoriale tenuto vivo ancora oggi da suo figlio Fabrizio, ex studente urbinate e attuale attuale ministro per la Coesione territoriale.

Il commissario straordinario della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande ne ha celebrato il ricordo con queste parole "Luciano Barca è stato un importante protagonista della nostra storia regionale. Il suo pluridecennale impegno di deputato comunista eletto nella circoscrizione di Ancona ha dato autorevole voce al nostro territorio, soprattutto nei momenti di più grave emergenza. Fondamentale è stato il suo contributo per l'immediata ricostruzione della città e del cantiere navale dopo il terribile terremoto del 1972. Ma con Barca scompare anche un grande intellettuale, aperto e innovatore, che ha sempre saputo coniugare la riflessione teorica, in particolare sui temi economici, e la militanza partitica ai massimi livelli, collaborando intensamente con Enrico Berlinguer nello stretto passaggio degli anni settanta e dirigendo quotidiani e riviste come «L'Unità» e «Rinascita»".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutti: è morto Luciano Barca, cominciò la sua carriera da Ancona

AnconaToday è in caricamento